Come funzionano i kit per armadi a muro?

Abbiamo fatto scorrere le ante degli armadi mille volte, ma raramente pensiamo al meccanismo che fa muovere quei pannelli senza intoppi. I kit per armadi a muro sono quella meraviglia che ti aiuta a chiudere e aprire il tuo guardaroba in tutta comodità.

A volte rappresentano un problema per chiunque. Si bloccano, escono dai binari o semplicemente si rompono. Per questo motivo, vorremmo offrirti una piccola guida di tutto ciò di cui dispongono i kit di migliore qualità e funzionalità.

Da Emuca ti guidiamo, supportandoti con tutta la nostra esperienza, fornendoti soluzioni di arredamento, accessori e complementi per la tua casa.

I kit per armadi a muro, come dovrebbero essere?

I kit per armadi a muro sono insiemi di pezzi realizzati millimetricamente che sostengono le porte o i pannelli degli armadi, per rendere più agevole la chiusura e l’apertura dell’armadio.

Sono utilizzati per evitare che questi pannelli o tavole si incastrino nelle scanalature di guida dell’armadio. Hanno anche lo scopo di essere un supporto per quei pannelli che, a causa delle loro dimensioni, diventano pesanti.

Dovrebbero essere leggeri ma robusti, molto ben progettati per evitare inceppamenti e fatti di materiali di alta qualità. Inoltre, devono essere adattabili alle varie dimensioni dei mobili esistenti. I kit per armadi a muro possono essere doppi, con freni per controllare la velocità di chiusura e apertura delle porte e con diversi cuscinetti, a seconda delle caratteristiche del mobile.

Sono anche classificati secondo la loro posizione di installazione, ovvero solo in alto, solo in basso o in basso e in alto allo stesso tempo. Logicamente, questa caratteristica dipenderà dal peso del pannello da spostare.

Materiali

I kit di armadi a muro della migliore qualità sono fabbricati in materiali anticorrosivi, leggeri, ma solidi, durevoli e resistenti alla deformazione, così come robusti nella loro capacità di carico per essere in grado di sostenere le assi.

Sono disponibili in:

  • Acciaio: materiale di qualità comprovata, inossidabile e in lega che garantisce resistenza e durata anche dopo anni di uso costante.
  • Alluminio: un materiale in lega più leggero dell’acciaio, con una reale malleabilità e adattabilità, oltre ad essere anticorrosivo.
  • Plastica: questo materiale è utilizzato nei kit per armadi da incasso, specialmente nella copertura dei cuscinetti e di alcune guarnizioni che devono essere protette.

Quali elementi devono avere i kit per gli armadi?

A seconda del modello, questi elementi o caratteristiche possono variare, ma alcuni componenti sono essenziali. Tra questi ci sono:

  • Rotaie o profili: si tratta di aste metalliche su cui sono installati i carrelli a rulli. Queste sono collocate nella parte superiore e inferiore degli armadi, e sono incassate negli stessi. Per questo motivo, questi kit indicano i millimetri di spessore che i pannelli devono avere affinché questi binari non sporgano.
  • Carrelli portanti: sono i complementi dove si trovano le ruote o i cuscinetti. Questi elementi sono fatti di leghe come l’acciaio e le loro ruote sono di plastica o di acciaio. Permettono alle tavole di scorrere in modo fluido e continuo. I sistemi più sofisticati includono sistemi anti-deriva e fermi anti-sbandamento regolabili sul carrello superiore.
  • Dispositivi di frenatura: si tratta di elementi di ritenzione che si trovano nella parte superiore della porta, e sono dotati di pistoni idraulici in modo che la chiusura sia graduale, dolce ed esatta. Questo sistema supporta pesi compresi tra 30 e 50 kg.
  • Cerniere: nei sistemi scorrevoli è insolito avere delle cerniere, ma Emuca ha il sistema di chiusura delle porte “Twofold”, che unisce sia la chiusura scorrevole che le cerniere che tengono le porte. Questo sistema emula la forma che prendono i pannelli dei divisori pieghevoli, piegando e dispiegando le ante delle porte dell’armadio.
  • Raccordi: sono tutti gli accessori che compongono i kit per armadi a muro. Tra questi possiamo trovare viti, dadi, chiavi Allen, coperture antipolvere, ecc.

Cosa devo prendere in considerazione per ottenere il meglio da questi sistemi?

Come hai potuto vedere, questi kit sono composti da molti elementi. Tuttavia, la cosa più importante per acquisire il migliore è assicurarsi che il sistema garantisca l’adattabilità al piano del tuo armadio e che possa sostenere il peso dello stesso.

Devi anche tener conto dello spessore del pannello dove posizionerai i binari, in modo che siano incassati e non ci siano problemi di installazione. Come regola generale, questi possono avere bisogno di 16 mm o 18 mm.

In sintesi

Questi kit sono essenziali per il corretto funzionamento della chiusura dei tuoi armadi, quindi è importante controllare sempre ognuno degli elementi che compongono il set totale di kit per armadi a muro.

Dai materiali di fabbricazione al sistema frenante tutto è importante: conoscendo questi piccoli dettagli, Emuca dispone di sistemi tecnologicamente adattati alle tue esigenze, affinché tu possa scegliere i migliori kit senza rinunciare a stile, design e bellezza.

Ti è piaciuto? Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Nueva llamada a la acción

Social Media

Vuoi conoscere le ultime novità?

Categoria

Ultimi Post

Post collegati

Iscriviti alle notifiche
Ti sei iscritto alle notifiche
Hai bloccato le notifiche
Clicca per scoprire le notifiche
Grazie per l'iscrizione
Ti sei iscritto alle notifiche
Non riceverai più notifiche
Amministratore delle notifiche del sito
ISCRIVITI
NON ISCRIVERTI
Sblocca le notifiche
Segui queste istruzioni per consentire le notifiche: